Bianco e Nero

Ho visto Alghero d’inverno, la sua costa sfrangiata e le rocce levigate in bianco e nero dal vento secolare. Il maestrale viene da lontano, investe la città e spazza via colori e immagini. Tu rimani a guardarli nella pioggia, in una foto, fino alla fine dei giorni dispari. Il libeccio è straniero, arriva sulle onde, ammanta le spiagge e ne sfuma i contorni con le sue ombre.

Il maestrale è bianco terso, prepara la tela. Il libeccio è nero madido, la sporca di nuvole e pioggia.

Bianco_e_Nero_Alghero_MAREGGIATA-IN-PASSEGGIATA
« 1 di 18 »